+39 0302284900 info@ateliereuropeo.eu

“Quando ti metterai in viaggio per Itaca devi augurarti che la strada sia lunga, fertile in avventure e in esperienze.”(Kavafis)


Nato da un tavolo di co-progettazione avviato a fine 2019, il consorzio di tre istituti comprensivi bresciani ha ricevuto un finanziamento dal Programma Erasmus Plus con una valutazione di 98/100 per un progetto della durata di due anni. Coinvolte due Neo-Dirigenti Scolastiche (Ercolano e Marafioti), capofila la Dirigente Alghisi insieme ad una rappresentanza di insegnanti degli Istituti Comprensivi di Manerbio, Ghedi e Calvisano.
Il principale obiettivo perseguito è stato quello di incoraggiare lo sviluppo di reti di collaborazione territoriali e l’auto-formazione tra pari. I momenti di confronto e co-progettazione si sono rivelati infatti un utile strumento per far fronte al rischio di autoreferenzialità di ciascun istituto.
Oltre alle tre Dirigenti, gli insegnanti con funzione strumentale rilevante (curricolo/valutazione, PTOF, inclusione) e una referente dell’Ufficio scolastico provinciale (resp. Valutazione dlgsl 62/17 -Esami di Stato) hanno quindi sviluppato un progetto di formazione dello staff, sul piano internazionale che, grazie ai fondi europei erogati tramite Erasmus Plus (59.769,00€), consentiranno a 33 membri dello staff scolastico delle tre scuole, di accedere a percorsi di formazione in vari paesi europei. 6 i corsi strutturati erogati in lingua inglese e uno in francese, oltre a 3 scuole di vari paesi europei, che ospiteranno 9 membri dello staff italiano per job shadowing.

L’associazione Atelier Europeo ha supportato la fase di rilevazione dei bisogni, di ricerca partner e proseguirà favorendone la promozione e la valutazione delle attività.
Il titolo del progetto pone l’attenzione sul tema del viaggio: “ITACA” sarà un percorso ricco di esperienze significative e di crescita, occasione di lavoro in rete fra i tre istituti (stesso ambito n.10 Brescia) e soprattutto opportunità di confronto internazionale, rispetto al piano formativo nato dalla stesura del progetto.
I tre istituti scolastici coinvolti condividono infatti la necessità di affrontare il tema della valutazione per competenze, ormai prevista dalla normativa italiana e fortemente suggerita dalle recenti Raccomandazioni europee, ma che ancora fatica ad essere implementata nella didattica quotidiana. In tutti gli IC sono già state attivate sperimentazioni sulla progettazione didattica e valutazione per competenze, che ora necessitano di un confronto con altri contesti, per validare i percorsi intrapresi, ottimizzando strumenti, organizzazione e ampliando la ricerca-azione avviata in questi anni.
In particolare con il progetto “ITACA” si cercherà di rafforzare nei docenti la capacità di progettare per competenze migliorando i processi di pianificazione, sviluppo, verifica e valutazione dei percorsi educativo-formativi, consolidando il curricolo verticale attraverso nuovi approcci valutativi.
L’internazionalizzazione dei tre istituti rimane un punto cardine. ITACA fornirà quindi l’opportunità di avviare nuovi processi che, partendo dagli spunti che i partecipanti selezionati riceveranno mediante la formazione in Europa, migliorerà la didattica e la valutazione degli apprendimenti, con effetti positivi – si spera – su tutta la comunità scolastica.


Soddisfatta la dirigente Alghisi, capofila del progetto Erasmus, per la collaborazione con le colleghe dirigenti Ercolano e Marafioti. “Si tratta certamente di un progetto impegnativo e ambizioso, ma lavorare in squadra porterà nuove e arricchenti prospettive alle nostre scuole”.

Share This

Condividi con i tuoi amici!