+39 0302284900 info@ateliereuropeo.eu

Docenti

Dott. Stefano Milia
Responsabile dell’area progetti del Consiglio Italiano del Movimento Europeo ed ivi Segretario generale aggiunto, ha esercitato in precedenza la funzione di coordinatore dell’area Informazione e comunicazione del Centro nazionale di informazione e documentazione europea (Cide) e di consulente del Ministro per le Politiche comunitarie. Si occupa principalmente di progetti di informazione e comunicazione inerenti l’UE, rivolti alla “società civile organizzata” e ai giovani. Coopera dal 2000 con il Governo italiano e le istituzioni europee su tematiche relative al rafforzamento della coscienza della cittadinanza dell’Unione. Autore di vari articoli sul processo di integrazione europea.

Dott. Marco Rosini
Architetto e dottore di ricerca in Scienze Chimiche, ha lavorato come valutatore delle proposte di co-finanziamento nel programma LIFE+ della Commissione Europea nel filone Politiche Ambientali e Governance (ENV) nei settori prioritari: Chimica, Innovazione, Ambiente e Salute, Approcci Strategici. Già consulente per la valutazione ambientale di piani e programmi e per le grandi infrastrutture autostradali, si occupa principalmente della valutazione di azioni e politiche per il Cambiamento Climatico (inventari locali di CO2e, impronta di carbonio, misure di efficienza energetica).

Ing. Giuseppe Nicola Vallario
Esperienza ventennale in Project e Program management, analisi organizzativa finalizzata al Change management. Si occupa di progettazione europea, progetti tecnici in gare d’appalto di servizi formativi e consulenziali, piani di sviluppo aziendali. Ha partecipato ai programmi Ada-Europe, TACIS, Youth in Action, Docup Regione Toscana 2006 – 2013. Attualmente è responsabile della sede di Firenze di Elea SpA, azienda di livello nazionale di formazione e consulenza per aziende, enti pubblici, finanziata e su commessa. Iscritto all’albo degli esperti di valutazione degli apprendimenti e della certificazione delle competenze.

Prof. Eugenio De Caro
Valutatore di progetto per conto dell’Agenzia italiana del Programma Erasmus+ 2014-2020 (settori: Higher Education, VET, Adult Educatio, School Education), già membro  della Expert list for the project evaluation della Education Audiovisual Culture Executive Agency (EACEA) per il programma Lifelong Learning 2007-2013. Dirige attualmente il Master Europeo di specializzaizone in Europrogettazione promosso da Atelier Europeo ed insegna Progettazione europea presso il Master Progettare cultura dell’Università Cattolica in collaborazione col Consorzio del Politecnico di Milano. Dirige inoltre l’Ufficio di progettazione europea di Mim Edizioni srl ed è responsabile della progettazione europea per conto del Festival pianistico Internazionale di Brescia e di Bergamo. In passato ha insegnato Estetica sia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore – sede di Brescia (2001-2013) sia presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli studi di Brescia (2007-2011); ha insegnato inoltre Laboratorio di didattica della Filosofia presso l’Università degli studi di Parma (2001-2008) e presso l’Università Cattolica di Milano (2003-2009). Dal 2005 al 2011 è stato Vice-Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia e dal 2009 al 2011 Vice-Direttore anche di Machina Lonati Fashion and Design Institute.

Dott.ssa Clementi Marinoni
Responsabile dell’Area Valorizzazione delle Competenze in Fondazione Politecnico di Milano, gestisce progetti locali e transnazionali sul tema. Dal 2004 contribuisce ai lavori del CEN e-Skills Workshop ed ha partecipato alla costruzione dell’e-CF nelle sue varie versioni, come esperto CEN, svolgendo il ruolo di responsabile “metodologico”. In questo contesto, ha guidato il progetto finalizzato a verificare la validità  dell’e-CF nelle Piccole e Medie Imprese. E’ nel Gruppo di riferimento ESCO per la revisione e l’aggiornamento della classificazione europea di competenze, qualifiche e occupazioni, nel settore dell’ICT. E’ relatore nel Comitato Tecnico UNINFO sulle Attività  professionali non regolamentate Figure professionali operanti nel settore ICT e delegato nazionale UNI per la normazione dell’e-CF a livello europeo, CEN PC/428. E’ capo delegazione Nazionale UNI nel Comitato Tecnico CEN PC/428 “e-competences and ICT Professionalism” per la standardizzazione dell’e-CF a livello europeo. E’ membro del Comitato di Schema dell’Ente di Certificazione IPMA ItalyPartecipa ai gruppi “Competenze professionali specialistiche per professionisti ICT, attuali, futuri” e “Competenze trasversali, e-Leadership”, attivati dall’Agenzia per l’Italia Digitale nell’ambito dello sviluppo delle linee guida per la stesura del Piano Nazionale sulla Cultura, la Formazione e le Competenze Digitali. Rappresenta Fondazione Politecnico di Milano nella “Rete Competenze per l’Economia Digitale”, con ruolo di Referente Scientifico. E’ responsabile della messa a punto, implementazione e monitoraggio della procedura lombarda di certificazione delle competenze in contesti di apprendimento non-formali, informali (Decreto del 22/10/2012). Dagli inizi degli anni novanta ha svolto attività di consulenza in grandi e medie aziende nell’ambito del cambiamento organizzativo, della formazione on-the-job, e del knowledge management.

Dott.ssa Cristina Demartis
Master in Sociologia presso l’Ecole des Hautes  Etudes en Sciences  Sociales di Parigi e specializzazione in Nuove tecnologie all’Università di Firenze,  ha studiato e lavorato in Italia, Francia e Belgio occupandosi  di progettazione e gestione di progetti europei  per Organizzazioni Non Governative,  Associazioni, Agenzie formative e Pubblica Amministrazione e di valutazione di progetti  nel settore dell’ Education per i Programmi e-Learning e  Lifelong Learning per le Agenzie EACEA della Commissione Europea, l’Agenzia Nazionale italiana LLP e l’Agenzia nazionale francese  Erasmus plus.

Ing. Lorenza Leita
Laureata in Ingegneria Elettronica – Sistemi informativi e Gestionali, con diploma Master in Innovazione e Gestione di Impresa (MIP) presso il Politecnico di Milano, dal 1998 collabora con enti diversi presso la stessa Università come responsabile di progetti nazionali e internazionali. Presso METID, ha gestito e sviluppato progetti di e-learning e ambienti social per comunità di apprendimento online. In Fondazione Politecnico di Milano, lavora nell’implementazione del processo di certificazione delle competenze acquisite in ambito non formale e informale della Regione Lombardia di cui ha partecipato all’analisi delle specifiche per l’implementazione informatica, alla formalizzazione del processo e delle procedure operative, allo sviluppo degli indicatori di competenza. Da anni è responsabile e partecipa ad attività di ideazione, proposta e gestione di progetti internazionali finanziati dalla Comunità Europea (LdV, LLP-KA3; LLP-KA4, ERASMUS PLUS) nel campo dell’ICT, della realizzazione di alleanze settoriali (eSkills),  di valorizzazione e riconoscimento delle competenze in ambito educativo (HE) e professionale (VET).

Dott. Gianlorenzo Martini
Direttore della Delegazione presso l’Unione Europea di Regione Lombardia, Bruxelles – BE. Laureato in Giurisprudenza, passa poi da Procuratore Legale agli incarichi europei con apertura e avviamento della Sede di Bruxelles della Regione Veneto presso le Istituzioni comunitarie nel 1997, alle varie cariche di Responsabile della Segreteria Particolare del Presidente della Giunta Regionale del Veneto, Giancarlo Galan, Dirigente Regionale Direzione Relazioni Internazionali della Regione del Veneto; Assistente del Presidente Giancarlo Galan, in qualità di membro del Comitato delle Regioni a Bruxelles. Coordinatore per il Veneto della Task Force del Nord-Est (TFNE) per la ricostruzione dei Balcani. Nel 2010 si traferisce alla Direzione della Delegazione di Regione Lombardia. L’attuale ruolo presso Regione Lombardia è inserito nel Segretariato Generale della Presidenza e comporta due ordini di profili: Direttore della Delegazione di Regione Lombardia per tutte le attività Comunitarie della Presidenza e del Sistema Regionale (SIREG), con uno staff a supporto di 12 persone e di Responsabile di “Casa Lombardia”, che vede al proprio interno la diretta presenza organizzata delle espressioni Territoriali Lombarde.

Ing. Maria Renata Guarneri
Project Manager in the Project Development – International Area at Fondazione Politecnico. Before joining Fondazione Politecnico she was Principal Technologist and later Director of Innovation at CREATE-NET, responsible for the centre overall research organisation and research strategic directions, including EU funding aspects. She has been fully involved in EU funded research since 1990 when she joined the RACE Industrial Consortium in Brussels to represent Italtel. In 1999 Renata joined Siemens, first in the Marketing and Strategies Dept, responsible for Standard & Regulation, then in the R&D Dept. of the Mobile Radio Business Unit, responsible for EU research projects. Past EU projects include MobiLife, ePerSpace and mCDN. Renata is currently Project Manager of EU Projects RT3S and PEGASO, both in the area of ICT for Health.