+39 0302284900 info@ateliereuropeo.eu

Alessandro è giunto all’ultimo mese del progetto di volontariato europeo “Challenge misery by building and learning together!“a Bordeaux, in Francia. Qui condivide con noi le sue considerazioni di fine progetto.

Sto cominciando l’ultimo mese di volontariato ed è bello riguardare tutte le foto/esperienze fatte. Gli ultimi mesi sono passati troppo in fretta.
Negli ultimi mesi le persone con cui mi sono trovato a condividere questa esperienza sono diventate una nuova famiglia.

Dopo mesi di Covid, è stata fatta la prima festa con un’organizzazione ed è andata bene!
Siamo diventati molto amici di tre signore del quartiere, abbiamo fatto anche delle serate insieme, in questo mese ci sarà una serata cibo bordolese e poi serata piemontese con bagna cauda e grolla!

In questi mesi ho incominciato ad andare dalla psicologa e fa bene parlare giusto per liberarsi e pronunciare alcune cose che restano a offuscare la vista.
Ieri ho fatto la mia prima e ultima semi-maratona della vita. Con una settimana e due sole corse come allenamento pensavo fosse arrivata l’ora della disfatta e invece sono riuscito a finire, anche se le gambe oggi non sono proprio un piacere!
La psicologa anche se non parla molto sta cercando di aiutarmi a capire cosa fare nel prossimo anno, l’idea è di continuare a viaggiare e in particolare andare in Australia per lavorare un po’ e guadagnare un po’ di soldi e allenare il mio inglese (nascosto tra le lingue latine).

Alessandro

Share This

Condividi con i tuoi amici!