Come partecipare

Gli step per partecipare sono:

1. Informarsi e orientarsi sullo SVE

Ti consigliamo di consultare la sezione del nostro sito dedicata al Servizio Volontario Europeo per approfondire la tua conoscenza del Servizio.

Inoltre raccomandiamo di consultare i seguenti siti messi a disposizione di candidati:

2. Mettersi in contatto con il tuo ente di invio SVE

Per poter partecipare ad un progetto SVE, è necessario contattare un ente di invio accreditato (sending organization) del proprio Paese di residenza.

Atelier Europeo è infatti una delle organizzazioni accreditate per l’invio e il coordinamento dei volontari SVE in Italia. Per conoscerci, ti invitiamo a iscriverti e partecipare ad uno degli incontri informativi sullo SVE che organizziamo.

Troverai l’elenco dei prossimi incontri all’interno della sezione “Incontri Informativi SVE

3. Preparare la candidatura

Dopo l’incontro informativo si passa alla preparazione della tua candidatura. Avrai a disposizione il sostegno di un operatore SVE dell’Atelier, con il quale, in primo luogo, definirete quali sono i tuoi obiettivi e le tue motivazioni per diventare un volontario SVE. Rifletterete sui tuoi interessi, bisogni e aspettative. Preparerai, sempre sotto la guida del nostro referente SVE, la tua candidatura cioè un CV e una lettera di motivazione in inglese da inviare ai progetti per i quali vorrai candidarti.

4. Trovare il progetto giusto

Atelier Europeo, come organizzazione d’invio per lo SVE mette a disposizione dei candidati delle opportunità di progetti SVE con i quali abbia già instaurato dei rapporti di collaborazione.

Inoltre consigliamo di consultare il Database degli Enti SVE accreditati che fornisce informazioni su tutte le organizzazioni accreditate per lo SVE con una loro breve descrizione, l’esperienza maturata, le tematiche di interesse, i contatti. Il database è uno strumento utilissimo per l’orientamento e la ricerca di organizzazioni di accoglienza e progetti SVE disponibili.

Una volta individuati alcuni progetti per te idonei, si invia la candidatura alle organizzazioni di accoglienza (all’interno troverai il riferimento della persona da contattare). La maggior parte delle organizzazioni chiede un CV e una lettera motivazionale in inglese o, in alcuni casi, nella lingua del paese di accoglienza. Alcune organizzazioni chiedono anche la compilazione di un loro formulario di candidatura per il progetto.

Atelier Europeo offre un sostegno durante tutte le fasi di ricerca del progetto: aiuta il candidato nella stesura di tali documenti e lo sostiene nell’instaurare il contatto, o contatta direttamente a nome del candidato, enti d’accoglienza o di coordinamento.

Importante! Per avere più chance di essere selezionati e partire con lo SVE, ti consigliamo di non limitarsi all’invio di una sola candidatura: ogni progetto può essere contattato da diversi volontari per cui non è facile essere selezionati in un primo tentativo! Tanto dipende dalla tua flessibilità! Cerca di concentrarti o sulla tipologia di progetto o sul paese di accoglienza, dove vorresti andare e contattane più che puoi. Non scoraggiarti, ci siamo anche noi a darti sostegno e supporto!

5. Superare la selezione

Alcune organizzazioni di accoglienza selezionano i volontari solo sulla base della documentazione di candidatura ricevuta (CV, lettera motivazionale, formulario). Altre invece fanno una prima preselezione basandosi su questi documenti per poi passare ad una seconda fase: un colloquio telefonico o via Skype con la rosa di candidati prescelti per scegliere il candidato più idoneo. Il colloquio si svolge solitamente in inglese o nella lingua del paese di accoglienza. Atelier ti offrirà il suo supporto anche in questa fase!

6. Pronti…

Sei stato selezionato!

A questo punto, insieme all’organizzazione di accoglienza presenteremo una richiesta di finanziamento all’Agenzia Nazionale (la quale a nome dell’UE gestisce il Programma Erasmus+ Giovani sul proprio territorio) entro la scadenza più vicina. Di solito bisogna aspettare 2-3 mesi per ricevere l’esito della richiesta di finanziamento per il progetto.

Dopo aver ricevuto l’esito positivo della valutazione del progetto, inizia la fase di preparazione alla partenza. Atelier quale organizzazione di invio ti accompagnerà per consentirti di preparare al meglio il tuo soggiorno all’estero: da aspetti pratici e tecnici come organizzazione del viaggio, aspetti logistici, attivazione dell’assicurazione SVE fino alle sessioni di preparazione pedagogica e interculturale. Inoltre, insieme all’organizzazione di accoglienza, concorderemo e condivideremo i dettagli del tuo progetto riguardanti i tuoi compiti e le attività che svolgerai, le tempistiche, l’organizzazione del vitto e dell’alloggio e altri aspetti pratici e burocratici.

7. Partenza…Via!

Durante la tua permanenza all’estero, saremo presenti per assicurare il monitoraggio a distanza del tuo percorso SVE: ci sentiremo sistematicamente via Skype o email e scambieremo delle schede di valutazione e di monitoraggio sul progetto. Insomma potrai sempre contare sul nostro supporto!

Share This