Il Consorzio Koinon ha definito una prima proposta di catalogo formativo di corsi finalizzati a rispondere al bisogno e alla domanda individuale. Grazie al dispositivo Dote Unica Lavoro di Regione Lombardia (decreto n. 6530/2015), i corsi sono gratuiti per occupati, lavoratori autonomi, manager a contratto e imprenditori, residenti o domiciliati in Lombardia, previa profilazione nel portale regionale Gefo che sarà fatta a cura di Koinon.
Verranno realizzati fuori dall’orario di lavoro, a condizione che si raggiunga un certo numero di iscrizioni.

All’interno di questo catalogo e in collaborazione con il Consorzio Koinon, l’associazione Atelier Europeo propone due corsi: “Fare il Progettista europeo” e “Come imparare ad attingere ai Finanziamenti del Piano Operativo Regionale (P.O.R.)”.
I programmi sono descritti qui a seguire, per maggiori informazioni è possibile contattare l’Atelier al numero 030 2284900 oppure scrivere a info@ateliereuropeo.eu

Le iscrizioni si raccolgono entro mercoledì 23 settembre, contattando gli uffici di Koinon al riferimento che segue:

Simona Mormile
smormile@confcooperative.brescia.it,
oppure telefono 030/3742341, e compilando il modulo di iscrizione allegato alla presente.

 

Fare il Progettista europeo

Perché?
Sei convinto di avere capacità progettuali e creative che il tuo lavoro attuale o tuoi studi passati non ti consentono
di esprimere al meglio? Ami tutto ciò che è straniero, serio, ben programmato e al tempo stesso esotico? Ambisci
a lavorare in un team ove gli altri ti rispettano e ti stimano proprio in ragione di quello che sei e di quello che sai
fare?
Questo corso ti introdurrà alla scoperta del complesso mondo della progettazione europea, con le sue specifiche
metodologie, le sue pratiche, le sue strategie e le sue enormi opportunità.

Che cosa?
I principali temi che toccheremo sono:
– La programmazione comunitaria e l’organizzazione delle informazioni UE
– La cittadinanza europea
– Il project cycle management e la logica della progettazione europea (con esercitazione)
– Dai programmi ai progetti: il matching tra obiettivi di programma (a gestione UE) e obiettivi di progetto
(gestito dalla struttura locale)
– Le strategie di disseminazione e l’utilizzo dei risultati di progetto
– La logica del partenariato e il cosiddetto “valore aggiunto europeo”
– La valutazione dei progetti: il punto di vista del valutatore esterno europeo (con testimonianze da parte
di valutatori europei)

Come?
Il percorso si rivolge a persone che già lavorano in organizzazioni, a imprenditori, a professionisti che vogliono
arricchire le proprie conoscenze e metodologie per orientarsi nel complesso settore dei finanziamenti europei e
per avviarsi in maniera efficace e concreta alla professione dell’europrogettista. Il modulo formativo intende
offrire una concreta opportunità per conoscere ed allinearsi alle politiche europee del proprio settore, per
confrontarsi con le buone prassi a livello europeo e per far spiccare alle proprie organizzazioni il salto verso
un’effettiva internazionalizzazione.
Il corso ha durata di 40 ore e verrà attivato al raggiungimento di un numero minimo di iscritti; si terrà presso le
sedi di Confcooperative Brescia (via XX settembre, 72, Brescia) e di Atelier Europeo (via Salgari 43/b, Brescia).
Sarà articolato in dieci moduli da 4 ore, preferibilmente nella giornata di sabato (ore 09,00-13,00 – 14,00-18,00)
o in orario serale (fascia 17,30-21,30).

 

Come imparare ad attingere ai Finanziamenti del Piano Operativo
Regionale (P.O.R.)

Perché?
Sei convinto che è necessario imparare a riprendersi i fondi che l’Italia versa all’Unione Europea, al fine di
partecipare, al pari degli altri Membri dell’Unione, alle politiche di sviluppo pianificate a livello europeo?
Hai sentito spesso parlare del cosiddetto POR, poi del PON, dell’FSE, del FESR e non sei mai riuscito ad orientarti
in questo mondo di astruse sigle ed acronimi?
Questo corso ti aiuterà a far luce sul complesso mondo dei sussidi regionali di provenienza europea (i cosiddetti
fondi indiretti) e ti consentirà di pianificare per tempo la partecipazione della tua struttura alle importanti risorse
– 2 miliardi di euro entro il 2020 – che saranno entro breve messe a disposizione all’interno dei Piani Operativi
Regionali (POR) di Regione Lombardia recentemente approvati.

Che cosa?
I principali temi che toccheremo sono:
– La programmazione comunitaria e i finanziamenti allo sviluppo
– Strategie di implementazione delle politiche UE: il ruolo delle Regioni
– Il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR)
– Il Fondo Sociale Europeo (FSE)
– Il Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR)
– I POR di Regione Lombardia – presentazione
– I POR di Regione Lombardia – ricerca bandi
– Consigli pratici per la presentazione di domande vincenti

Come?
Il percorso si rivolge a persone e dirigenti che già lavorano in organizzazioni, imprese sociali, associazioni, enti
pubblici, ma anche a imprenditori e professionisti.
Il modulo formativo ha intenti strettamente pratico-operativi e intende offrire le competenze necessarie per
districarsi nel complesso mondo dei finanziamenti regionali, al fine di anticipare l’uscita dei Bandi e poter
pianificare adeguatamente le proprie risorse e le strategie di partenariato necessarie.
Il corso ha durata di 24 ore e verrà attivato al raggiungimento di un numero minimo di iscritti; si terrà presso le
sedi di Confcooperative Brescia (via XX settembre, 72, Brescia) e di Atelier Europeo (via Salgari 43/b, Brescia).
Sarà articolato in otto moduli da 3 ore, preferibilmente nella giornata di sabato (ore 09,00-12,00 – 13,30-16,30)
o in orario serale (fascia 18,00-21,00).

 

Catalogo Dote Lavoro

Modulo di iscrizione

.

Share This

Share this post with your friends!