+39 0302284900 info@ateliereuropeo.eu

Erasmus è uno dei programmi di maggior successo dell’Unione europea. Da tre decenni offre, in particolare ai giovani, la possibilità di acquisire nuove esperienze e allargare gli orizzonti andando all’estero.
Iniziato nel 1987 come un semplice programma di mobilità per gli studenti dell’istruzione superiore, con solo 3.200 studenti partecipanti nel primo anno di attività, è divenuto nel corso degli ultimi 30 anni un programma faro di cui usufruiscono circa 300.000 studenti universitari all’anno. Al tempo stesso il programma si è notevolmente ampliato: prevede periodi di studio e tirocinio/apprendistato sia per gli studenti dell’istruzione superiore sia per quelli dell’istruzione e formazione professionale, scambi di giovani, volontariato e scambi di personale in tutti i settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport.
Rispetto ai suoi predecessori, il programma Erasmus+ è anche più aperto a persone provenienti da contesti svantaggiati.
La portata geografica del programma è aumentata, passando dagli 11 paesi del 1987 agli attuali 33 (tutti i 28 Stati membri più la Turchia, l’ex Repubblica jugoslava di Macedonia, la Norvegia, l’Islanda e il Liechtenstein).
L’attuale programma Erasmus+, che riguarda il periodo dal 2014 al 2020, ha una dotazione di bilancio di 14,7 miliardi di EUR e offrirà a oltre 4 milioni di persone la possibilità di studiare, formarsi, acquisire esperienza professionale e fare volontariato all’estero. Il programma sostiene inoltre partenariati transnazionali fra istituti di istruzione, formazione e giovanili, e iniziative nel settore dello sport.

Atelier Europeo, considerando la mobilità la via principale per la creazione della conoscenza e della cittadinanza europea, ha deciso di contribuire alla diffusione del programma facendo da un lato divulgazione ed informazione e dall’altro sostenendo operativamente le realtà associative e i singoli interessati alla mobilità. Infatti, per poter cogliere le opportunità, offerte da Erasmus Plus è necessario predisporre dei progetti specifici. Atelier Europeo predispone i progetti per giovani, associazioni e scuole che vogliano partecipare ad un programma di mobilità e scambi in particolare supporta sia chi intende inviare persone della propria struttura in un paese UE, sia chi vuole ospitare cittadini europei e sostiene nella fase di accreditamento. Quando l’ente è accreditato deve poi predisporre un progetto specifico di accoglienza o invio e Atelier segue anche in questa fase.
Atelier ha deciso di festeggiare il trentesimo anniversario di Erasmus Plus promuovendo, in particolar modo tra i social network, una campagna di comunicazione sul servizio volontario europeo (SVE), opportunità offerta a tutti i giovani sotto i 30 anni che hanno la possibilità di vivere un anno di volontariato in un paese europeo.

A Brescia, presso la sede di Atelier Europeo, mercoledì 22 febbraio 2017, alle ore 15 è previsto un incontro informativo sullo Sve. Per partecipare è necessario inviare un’email (con nome, cognome, numero di cellulare) al seguente indirizzo: sve@ateliereuropeo.eu

 

Share This

Condividi con i tuoi amici!